7 consigli per ispirare idee brillanti grazie a un brainstorming efficace

2017.10.03 by 

Il brainstorming è una parte importante della vita lavorativa nel mondo del marketing. C’è sempre bisogno di idee fresche, ma non è necessario usare sempre le stesse tattiche. Se i tuoi brainstorming sono diventati stantii e ripetitivi, è ora di trovare nuovi metodi e strumenti per ispirare il tuo team. Prova questi sette modi per migliorare l’efficacia delle tue sedute di brainstorming.

1. Invita altri a collaborare
Se fai brainstorming sempre con lo stesso gruppo di persone, ti ritroverai sempre con le stesse idee. Ecco perché potrebbe utile invitare persone diverse a ogni meeting. Contatta altri dipartimenti per avere diversi punti di vista. Se usi una lavagna digitale come Google Jamboard, non hai bisogno di trovarti fisicamente nello stesso luogo delle persone con cui collabori. Basta avviare una sessione di Hangouts per permettere al tuo team di connettersi con persone in tutto il paese. Non devi più attendere per ascoltare nuove idee o modificare quelle esistenti. Google Jamboard si integra perfettamente e senza interruzioni con l’intera G-Suite, non solo con Hangouts, il che la rende la lavagna digitale perfetta se la tua società già usa G-Suite.

2. Precisa che tutte le idee sono le benvenute
Assicurati che i dipendenti non abbiano timore di esprimere le proprie idee, anche se non sempre brillanti. Se li metti in imbarazzo per una cattiva idea, saranno meno invogliati a partecipare. Questo non significa tuttavia dedicare ugual tempo e considerazione a tutte le idee. Se risulta immediatamente ovvio che un'idea non può funzionare, spiega il perché e passa oltre, senza etichettarla come scadente. In questo modo non minerai il morale dei dipendenti, ma non perderai nemmeno tempo inutile.

3. Non prolungare troppo le sessioni
Le persone tendono a perdere la propria creatività in pochissimo tempo; gli esperti sostengono quindi che la durata perfetta per una sessione di brainstorming sia di 30 minuti. Ricorda che puoi programmare più sedute di brainstorming di breve durata e combinare le idee raccolte in ogni sessione in un secondo momento. Con Google Jamboard questa procedura risulterà estremamente semplice, poiché puoi salvare direttamente tutte le informazioni in Google Drive. Questo significa che non dovrai cancellare la lavagna e ricominciare ogni volta, rendendo possibili sessioni di brainstorming più brevi e più frequenti.

4. Prepara tutti per la sessione
Puoi aumentare la produttività senza superare i 30 minuti preparando i dipendenti in anticipo. Consenti loro di familiarizzare con il tema della sessione e incoraggiali a tirar fuori le proprie idee, dal momento che avranno qualche giorno a disposizione prima della seduta. Questo permetterà loro di lavorare immediatamente, non appena la sessione avrà inizio.

5. Incoraggia la collaborazione
In una tipica sessione di brainstorming, di solito ci si concentra principalmente sulla lavagna e sulla persona che scrive, mentre i partecipanti indirizzano i propri commenti al conduttore. Tuttavia, puoi aumentare la creatività incoraggiando tutti i presenti a condividere le proprie idee l’uno con l’altro. Chiedi loro di scrivere tre idee su un foglio di carta, poi condividi i fogli con i colleghi affinché sviluppino quelle idee. Con il metodo tradizionale verrebbero utilizzati dei pezzi di carta; dal momento che Google Jamboard ti permette di aggiungere note, puoi tuttavia chiedere semplicemente a tutti di contribuire aggiungendo delle note direttamente sulla lavagna. Se hai paura di non riuscire a leggere la calligrafia di tutti, niente paura: Google Jamboard è in grado di convertire la scrittura manuale in testo leggibile.

6. Non limitare il team all'uso delle sole parole scritte
Alcune persone sono più brave a esprimere le proprie idee usando ausili visivi, quindi potrai incoraggiare il tuo team a usare immagini, colori e combinazioni di parole interessanti per generare idee. Grazie a Google Jamboard sarà facilissimo, poiché possiede strumenti collaborativi come tool di disegno creativo, una funzione di riconoscimento delle forme, sticker e possibilità di aggiungere immagini da qualsiasi dispositivo smart. Tutte queste funzioni danno vita a un’esperienza intuitiva, rendendo il brainstorming su lavagna digitale semplice per chiunque, che sia più bravo a esprimere le proprie idee verbalmente o visivamente.

7. Cambia ogni volta il luogo della sessione
Non devi per forza tenere tutte le sessioni nella stessa stanza. Di fatto, per incentivare la creatività è consigliabile cambiare ogni tanto. Prova a cambiare stanza o addirittura a uscire all’esterno. Se usi Google Jamboard hai una certa flessibilità sulla scelta del luogo dell’incontro, poiché puoi piazzare la lavagna su un supporto con ruote e trasportarla dove vuoi. Inoltre, puoi collegarti a Google Jamboard grazie all'app gratuita per tablet o smartphone che rende questa piattaforma estremamente mobile.

Se vuoi mettere in pratica questi consigli, per prima cosa assicurati di avere a disposizione gli strumenti giusti. Con una lavagna digitale collaborativa sarà più semplice dare vita alle tue idee. Scopri di più su Google Jamboard oggi stesso.

Serve aiuto?

Siamo qui per te in qualsiasi momento.

Contattaci

Hai domande o suggerimenti? Siamo lieti di ascoltarti.

Contattaci ora

Visualizza le nostre FAQ

Qui trovi le risposte alle domande che vengono poste più spesso.

Vai alle FAQ

Download

Trova i più recenti opuscoli, app, manuali, software e altro ancora.

Vai a Download